Patrasso mare, divertimento e cultura

Patrasso è la terza città più importante della Grecia per estensione e come centro di richiamo turistico-culturale.

Facilmente raggiungibile dall’Italia grazie ai tantissimi e comodissimi traghetti per Patrasso che nel periodo estivo percorrono questa tratta.Si trova a nord del Peloponneso ed è divisa tra parte alta e panoramica e più antica, dove si trova la Fortezza, e la parte bassa dove sorge la zona più nuova e con lo sbocco al mare.La città ha una storia plurimillenaria ed è stata sotto diverse dominazioni (Franchi, Saraceni, Ottomani Bulgari, Normanni etc.) che l’hanno in qualche modo caratterizzata con l’influenza delle loro culture che si può ravvisare tra le sue vie anche a livello architettonico.

Per la sua posizione geografica è stata da sempre considerata la porta per l’Occidente ed è anche il punto di riferimento per gli attracchi dei traghetti da e per l’Italia.

Occorrono circa 20 ore per raggiungere la città dall’Italia e il viaggio in se è altrettanto divertente.
E’ un’isola tra le più belle sia paesaggisticamente che per le strutture ricettive che si possono trovare per tutte le tasche: hotel, B&b, pensioni ma anche villaggi vacanze immersi nell’atmosfera frizzante di un paese con gente accogliente.
Il simbolo di una città “aperta” come Patrasso è sicuramente il ponte avveniristico di Rion-Antirio, che collega le due città omonime. La sua università è rinomata e nota per le facoltà tecnologiche e scientifiche di alto livello.
La via più caratteristica di Patrasso è di certo Aghiou Nikolaou, completamente pedonalizzata, dove si incontrano palazzi neoclassici di grande eleganza, ma anche negozi e hotel.
La piazza più importante è quella di Psila Alonia e Georgiou I dove sorge anche un suggestivo anfiteatro costruito nel ‘800.
Per gli appassionati di archeologia potete visitare sia il museo civico e quello etnografico dove ammirare la cultura antica, gli usi, i costumi e le tradizioni locali.
L’antico Odeum pare sia stato costruito ancor prima di quello di Atene e oggi è sede del noto Festival Internazionale di Patrasso, evento di cultura di respiro internazionale molto atteso ogni estate.
Un’altra attrazione di Patrasso da non perdere è sicuramente il suo castello risalente ai VI sec. d.C. e che fu costruito sulle rovine di un’acropoli. Da qui si ammira un panorama spettacolare di tutta la costa. Lo stesso castello è stato più volte bombardato durante la II guerra mondiale e danneggiato pesantemente da diversi terremoti nella storia, ma è stato sempre ricostruito per mantenere vivo un simbolo dell’identità locale.
La temperatura estiva non supera i 30°-32°. Ha quindi un clima mite, favorevole per vacanze rilassanti ma anche di divertimento tra locali tipici, discoteche, spiagge attrezzate, passeggiate lungo il mare e un’ allegra atmosfera mediterranea.

Formazione 3.0 a Firenze

Siete alla ricerca di un corso in PrestaShop a Firenze? Ancora meglio se i giorni sono 2 ed uno è dedicato alla SEO per PrestaShop?

Ecco il corso che fa per voi, 2 agenzia Seochef e Cippest vi spiegheranno tutto quello che dovete sapere per avere un sito realizzato con la piattaforma PrestaShop e ottimizzato per scalare la SERP.

Le 2 agenzia sono entrambe certificate PrestaShop sia come sviluppatori che come SEO & SEM. Le 2 giornate si svolgeranno presso il cowo Multiverso in zona Campo di Marte, il 26 e 27 giugno 2015, 2 giornate full immersion, la prima dedicata a comprendere tutti i segreti tecnici per una giusta configurazione del CMS, mentre il secondo è dedicato a chi vuole conoscere tutti i segreti SEO in particolar modo rivolti all’ecommerce.

Il corso è in offerta ad euro 169 + IVA per i primi 3 iscritti e poi salirà, Inoltre altro punto importante è che il corso è rivolto ad un massimo di 15 persone, quindi è altamente consigliato. Inoltre ci sono sconti per aziende che iscrivono più di una persona, quindi basta iscriversi ed essere pronti a scoprire tutti i segreti per avere un’ecommerce vincente.

In Italia il mercato web è in continua crescita nonostante la crisi che sta attanagliando tante aziende, il web riesce ad essere uno spiraglio per chi vuole avere un’altra entrata o far partire il suo business proprio online. Molti confondo online come un’attività economica e che impiega poco tempo, in verità è completamente il contrario, infatti un sito di ecommerce senza le giuste competenze e senza una campagna di web marketing adeguata non porterà mai a vendite interessanti.

Quest’anno le vacanze ideali sono ad Ibiza

L’estate è ormai vicina e questo è il periodo giusto per cominciare a pensare alle vacanze. Sono molte le proposte delle agenzie di viaggi che in questo periodo offrono sconti e promozioni a chi vuole prenotare il proprio soggiorno.

Tra le tante proposte di viaggio, una meta che ogni anno continua ad attirare migliaia di persone è la fantastica Isola di Ibiza, un luogo che non passa mai di moda.Ibiza infatti è il luogo ideale per staccare la spina e godersi a pieno le ferie estive dopo un lungo anno di lavoro. Quest’isola, conosciuta in tutto il mondo per essere la patria del divertimento e delle follie, offre anche tante occasioni per rilassarsi, sia in spiaggia che in uno dei numerosi centri benessere dove prendersi cura di sè. Si trovano Ville ad Ibiza fantastiche sul mare dove godersi ogni attimo in perfetta armonia con la natura.

Sono tante le strutture che accolgono i turisti e che offrono ogni tipo di comfort sia per chi vuole risparmiare, sia per chi vuole fare una vacanza all’insegna del lusso. I giovani possono pernottare in una delle tante strutture economiche come B&B, ostelli e guest house, mentre per le famiglie c’è davvero un’ampia scelta di alberghi attrezzati anche per i bambini. Le spiagge di Ibiza sono tra le più belle d’Europa e proprio per questo che vale la pena visitarle e trascorrere qualche giornata in riva al mare. L’acqua pulita e la sabbia cristallina caratterizzano la maggior parte delle coste, circondate anche da tanta vegetazione e insediamenti rocciosi.

Inoltre, ci sono spiagge per tutti i gusti e per ogni esigenza. Le coppie possono trovare tranquillità in una delle tante spiagge più isolate situate soprattutto nella parte settentrionale. Le spiagge di Rencli de S’illot, Xarracca e Xuclar sono le più consigliate per chi è in cerca di intimità e privacy in quanto poco frequentate dai turisti. Nella parte meridionale dell’Isola, invece, le rive sono più affollate e in estate sono prese d’assalto dai giovani e dalle famiglie.

Oltre alle tipiche vacanze in spiaggia, Ibiza offre ai propri villeggianti anche l’opportunità di divertirsi durante tutta la notte. L’isola è ricca di locali notturni dove i giovani possono ballare fino all’alba al ritmo di musica, suonata dai Dj più famosi del mondo. Anche le famiglie però possono trascorrere delle serate piacevoli in uno dei tanti ristornati e locali dove gustare delle specialità tipiche del posto come la famosa paella. Non mancano le lunghe serate in spiaggia, dove anche in questo caso la musica e il divertimento sono all’ordine del giorno.

Per finire, Ibiza è anche il luogo ideale per gli amanti degli sport acquatici. Sono molte le spiagge che permettono di praticare sport come windsurf, sci d’acqua e vela grazie anche alle ottime condizioni del vento. Tra queste ci sono Playa S’ Estanyol e Cala Martina, conosciute da chi ama lo sport.

Inoltre, grazie ai parchi e alle riserve naturali, gli appassionati della natura, possono fare lunghe escursioni per i sentieri che si inoltrano nel territorio e ammirare tutte le meraviglie che questa isola ha da offrire.

I traghetti migliori per Ischia

L’isola di Ischia nel periodo estivo diventa una delle mete preferite di italiani e stranieri che vogliono trascorrere una vacanza al mare. Quest’isola infatti offre diversi tipi di attrazioni nonché delle spiagge bellissime e ben attrezzate.

Ischia è conosciuta in particolare per la bellezza dei suoi centri benessere e delle terme tra cui i famosi Giardini Poseidon che sono dotati di ben 20 piscine con acqua termale. Proprio per questo motivo sono ogni anno migliaia le persone che raggiungono l’isola soprattutto nei periodi che vanno da giugno a settembre.L’Isola fa parte del Comune di Napoli ed è ben collegata attraverso un sistema di trasporto marittimo composto sia da traghetti Ischia che da aliscafi.

Le compagnie di navigazione che effettuano le tratte Napoli-Ischia sono 4 e sono la Caremar, la Snav, la Medmar e l’Alilauro.

I traghetti partono dai porti di Napoli ovvero da Molo Beverello, da Mergellina e da Porta di Massa. A secondo della compagnia si può arrivare ad Ischia approdando a Forio, Casamicciola oppure al porto principale dell’isola.

Inoltre, se non si vuole raggiungere Napoli, ci si può imbarcare anche a Pozzuoli con la Caremar o la Medmar.

Alcune compagnie consentono di imbarcare sul traghetto anche la propria auto ad un prezzo che si aggira intorno ai 30-40 euro. Se si vuole viaggiare con l’automobile bisogna scegliere la compagnia Caremar o Medmar che sono le uniche a consentire il trasporto di auto.

Per quanto riguarda i costi del biglietto, sia con i traghetti che con gli aliscafi, gli adulti dovranno spendere circa 16 euro mentre per i bambini il costo si aggira intorno ai 12 euro.

Partendo da Molo Beverello con il traghetto, il tempo per raggiungere l’isola d’Ischia è di circa 1 ora e un quarto, mentre, con l’aliscafo il tempo si riduce a circa 45 minuti. Se si parte invece da Pozzuoli, dove è possibile prendere solo il traghetto, il tempo di percorrenza si aggira intorno ad 1 ora.

Nel periodo estivo, ovviamente gli orari delle corse sia degli aliscafi che dei traghetti diretti ad Ischia, si intensificano permettendo ai turisti di raggiungere l’isola anche di sera. In estate infatti le compagnie mettono a disposizione anche delle corse notturne fino alle ore 22 dopodiché non è più possibile raggiungere l’isola.

I biglietti si possono acquistare sia sul sito web delle compagnie che direttamente al porto d’imbarco. Se la partenza è già stata pianificata, è sempre consigliato acquistare il biglietto qualche giorno prima per evitare di dover fare delle lunghe file in biglietteria o rischiare di non trovare un posto libero.

Chi non vuole imbarcare l’auto può lasciarla in uno dei tanti parcheggi a pagamento che si trovano nei presi dei porti di partenza.

Bullismo il problemi nel 2015

Se parli di bullismo parli di qualcosa che non sai. Parla di bullismo e sai di cosa parli se almeno hai letto qualche libro. È importante che prima di affrontare un argomento devi leggere a riguardo del materiale adeguato. Basta andare in biblioteca o in qualsiasi posto puoi trovare materiali a riguardo, inerente la materia o disciplina alla quale si vuole accedere o avere informazioni. Ma non si può discutere di un argomento che non si è studiato perché si rischierebbe di fare una pessima figura o di parlare di sproposito. Un argomento ben studiato invece è davvero importante.

Se lo affronti nel modo giusto diventa più facile parlarne con gli altri, discutere, dialogare e confrontarsi. Un elemento importante di una conversazione a tema è sicuramente quello di conoscere la cosa di cui si sta parlando. Non si può incominciare una interazione senza prima avere letto l’argomento. Il bullismo è un tema delicato, importante, che ultimamente sta sempre prendendo purtroppo più piede. I casi sono in aumento, le vittime sempre più prevaricate, i bulli sempre più prepotenti, diventa importante quindi aggiornarsi, innaffiare la propria conoscenza senza tralasciare importanti fattori che costituiscono un importante fonte di argomentazione. Per esempio le cause e gli interventi sono importanti per chi vuole affrontare l’argomento e non un una semplice cognizione di cause su un tema difficile e spesso di soluzione quasi impossibile. Per alcuni, questo significa che lo sviluppo e la formazione e i trattamenti più efficaci in grado di affrontare sfide significative nella comunicazione ed il bullismo. Per altri, significa aumentare l’accettazione, rispetto e sostegno, ma senza una formazione adeguata nessuno può comprendere quello che realmente si sta affrontando, che sia un argomento o un concetto, che sia un problema o un disagio. Ma il bullismo va affrontato con caparbietà e soprattutto con capacità.

Bambini, i colori della primavera 2015

Anche se fuori piove e il tempo non è dei migliori e c’è la neve agli angoli delle strade che deve ancora sciogliersi, la primavera è oramai alle porte, si pensa già ai primi capi estivi e scoprire cosa hanno in mente i grandi marchi della moda per i nostri bambini per questa primavera, così ci si informa su ogni tipo di sito web, digitando tra le infinite parole chiave che ci passano in mente, tra le tante, quella più usata è abbigliamento bimbi online, una parola chiave che raggruppa molte richieste ed esigenze, ma che riesce comunque darci dei risultati più che positivi.


La primavera del 2015 sarà una primavera sobria ma ovviamente colorata per i nostri piccoli, infatti, il grande Pantone, colui che decide quali saranno i colori must del momento, ha deciso per dei colori pastello, molto chiari, che riportino alla natura e alla purezza del mondo, e soprattutto alla purezza e all’ingenuità dei bambini. Il colore Aquamarine, uno dei principali si può dire, un blu arioso, fresco e rilassante, che funge anche da riduttore di stress. Il Toasted Almond è uno dei colori intramontabili di questa stagione, parla di autenticità e di tutto ciò che è naturale, il Tangerine spontaneo e socievole, così si potrebbe definire questo fantastico colore tendente all’arancio, vivace e capace di mettere il buon umore. Il Marsala prende proprio il nome dal vino liquoroso Marsala, dal colore rosso-marrone è bellissimo accostato ad altri colori. Lo scuba Blu è una sorta di turchese e come il Tangerine da quel tocco di allegria e buon umore, con un pizzico di voglia di estate visto che ricorda un oceano tropicale. L’unico verde scelto da pantone per la primavera del 2015 è il Lucite Verde, anche se è non è considerato come un colore di moda, torna alla ribalta, una tonalità di verde rilassante e alla luce sembra quasi trasparente. Il Blu Cassic, non più mancare per questa stagione, un tono di blu forte e riflessivo, lo Strawberry Ice, invece, è l’opposto, con un tono rosato è sottile ed affascinante, dona una sensazione di delicatezza a chi lo indossa. Il Glacier Gray, è un grigio, più adatto per i maschietti, ma le femminucce non ci rinunciano, una tonalità senza tempo ed età, presente in ogni armadio, ed infine il Custard, dolce e soleggiata è chi indossa un capo con questo colore, una tonalità di giallo che porta ad uno stato di piacevole relax e a pensieri positivi.
Insomma, questa primavera Pantone ha dato il meglio di se come ogni stagione,  e a noi non basta altro che scegliere il capo con il colore che ci piace di più ed acquistarlo per i nostri bambini.

Pubblicità stampata, come farla al meglio

A volte, anzi molto spesso, capita che quando si inaugura un’attività o si vuole organizzare un evento o uno sconto o semplicemente ci si vuole far conoscere di più dando ulteriori informazioni di quante il cliente o l’utente ne conosca già, non ci si affida ad un agenzia o si opti per una pubblicità più diretta e facilmente comprensibile, come ad esempio la stampa pieghevoli, che molti trascurano ma in realtà è uno dei mezzi di comunicazione ancora oggi molto usato, poiché grazie alle sue svariate dimensioni e forme si può illustrare ogni piccolo dettaglio e lasciando il cliente a decidere con tutta calma perché può tranquillamente portarselo a casa e leggerselo con tranquillità senza che fargli dare delle risposte affrettate causando molto spesso degli spiacevoli risultati.


Per prima cosa quando si vuole far pubblicità alla propria attività o si vuol dare solo voce a tutte le attività che si svolgono, bisogna impostare come creare questo pieghevole, decidendo una misura, molto spesso sono standard, ma si possono ottenere anche delle forme particolati divertendo anche l’utente a giocare un po’ con le pieghe, una volta deciso il formato che reciprocamente si sceglie anche in base al suo contenuto, poiché in base a ciò che si vuole inserire nel pieghevole si sceglie come impostare il tutto.
Affidandosi a persone esperte e creative si possono avere dei risultati veramente strabilianti, creando un pieghevole con una grafica in linea con il proprio stile e i propri punti di forza, come ad esempio per un centro benessere utilizzando dei colori chiari accostati a delle immagini fresche e luminose, si può ottenere da parte dell’utente un senso di relax e benessere, invogliandolo quindi a prenotare un percorso Spa, rendendo reale così, tutto quello che ha provato nello sfogliare quel pieghevole.
Il pieghevole, ha svariati nomi ed è conosciuto anche con i termini in francese depliant, e sta ad indicare proprio un foglio stampato e appunto piegato che si distribuisce a scopo pubblicitario ed informativo, assolutamente da non confondersi con l’opuscolo o anche detto brochure che hanno in comune tutto il lato pubblicitario e illustrativo e sono composti da più pagine, ma quest’ultimo ha la differenza di essere rilegato, cosa che il depliant è solo piegato.

Posizionare il proprio sito?

Non molti sanno cosa sia la Seo e quali vantaggi può portare ad un’azienda o ad una ditta che vuole far conoscere i propri prodotti in tutto il mondo, utilizzando il mezzo di comunicazione più efficace e più immediato del momento.
Oramai tutti accedono ad internet per conoscere, cercare o informarsi su ogni cosa e quindi è ovvio come sia utile questo mezzo per farsi conoscere e aprirsi nuove strade per migliorare la visibilità e di conseguenza aumentare gli introiti. Tutto ciò è possibile attraverso lo studio e il lavoro da parte di esperti nel settore della Seo milano, i quali riescono a far apparire il proprio sito web nelle prime posizioni nella serp dopo uno specifico risultato di ricerca.


L’acronimo Seo sta per “Search Engine Optimization” che in italiano vuol dire “Ottimizzazione motori di ricerca”, nel linguaggio di internet si intendono tutte le attività che si svolgono per ottenere una migliore visibilità, analisi e lettura del sito da parte di tutti i motori di ricerca.
L’attività seo consente ad un sito web di essere facilmente reperibile dagli utenti in caso di una specifica richiesta cercata sui motori di ricerca e aumentando quindi l’aumento del proprio traffico. Tutto ciò è inteso come ottimizzazione di un sito web ed è utile al suo posizionamento nelle pagine di risposta dei motori di ricerca, che di conseguenza è molto utile alla visibilità dei suoi prodotti o servizi. Il lavoro di ottimizzazione è svolto da un esperto del settore, ovvero il Seo che ha lo stesso acronimo dell’attività che svolge ma sta per “Search Engine Optimizer”.
Come in tutte le situazioni lavorative e non, ci sono delle regole da seguire per avere un equo risultato, ma non manca, ovviamente la competizione, visto il premio che è in ballo, ovvero la migliore visibilità e di conseguenza più clienti. Chi lavora in questo campo conosce le regole, e conosce come effettuare tutti i passaggi per non imbattersi in spiacevoli situazioni che possono portare dei danni di diversa rilevanza ad un sito web, ovvero imbattersi nei famosi algoritmi di Google capaci si scovare i trasgressori e punirli in base alla gravità della cosa.

In cerca di un negozio iocean

Le statistiche dicono che in media, ogni uomo, possiede circa due smartphone, che siano modelli o marche differenti non ha importanza, le persone intervistate per questi sondaggi hanno dato infinite motivazioni per la loro scelta di possedere due o più cellulari. C’è chi ha optato per un offerta telefonica proposta da chissà quale gestore, per avere sempre delle ottime offerte da consumare, invece la maggioranza sceglie di averne più di uno, per questioni lavorative, per separare i contatti telefonici lavorativi con quelli familiari, avere degli orari di lavoro stabili e usare il secondo o terzo cellulare solo e soltanto negli orari di lavoro.
Oltre ad avere  una grande richiesta di sempre più modelli, che aziende di telecomunicazione, mettono sul mercato , con dei tempi record, modelli di smartphone se più innovativi e spettacolari, dimenticando a volte il vero uso di esso.


Una nota azienda di telefonia, la iocean, nata in Cina ma ora stabilitasi in tutto il modo offre un prodotto adatto a tutte le esigenze e richieste, mantenendo una propria cerchia di clienti con dei prezzi competitivi sul mercato ma rispettando sempre dei canoni alti senza cadere nella scarsa qualità. Sia on line che in città si può trovare in modo molto semplice un negozio iocean o un rivenditore autorizzato dove poter acquistare in piena libertà e sicurezza uno smartphone di un certo di tipo.
Iocean, pur essendo un’azienda nata in Cina, non ha nulla a che fare con gli stereotipi cinesi che sappiamo tutti, quello di produrre oggetti di scarsa qualità con materiali di scarto o a basso costo, invece, l’azienda iocean, cancella tutto questo, è una ditta che produce smartphone e accessori di alta qualità e capace di restare al passo con tutte le altre aziende competitrici del settore.
Acquistare on line uno smartphone iocean è molto semplice, ci sono in tutto il mondo dei rivenditori autorizzati e certificati, che oltre a vendere gli smartphone e ogni tipo di accessori da poter abbinare al proprio cellulare, fanno anche assistenza tecnica per ogni tipo di richiesta ed esigenza.

Traghetto per la Corsica, quale prendere?

Anche se le vacanze natalizie sono passate già da un pezzo, e le ferie estive sono troppo lontane per parlare già di vacanze, molti prenotano voli e biglietti di navi tutto l’anno, poiché utilizzano i mezzi di trasporto pubblico per spostarsi da una città all’altra anche e soprattutto per lavoro, incastrando orari e giorni convenienti ed economici e soprattutto che possano andar bene per il periodo a loro interessato.
Molte compagnie offrono abbonamenti e biglietti adatti ad ogni esigenza, ci sono sconti ad esempio, in base all’età del viaggiatore o in base al numero di persone di un gruppo, scontando, così ancora di più il biglietto ed invogliando l’utente a prenotare e di conseguenza ad acquistare e viaggiare tramite la loro compagnia.
Molto utile sapere che ci sono compagnie che coprono tratte di traghetti per la Corsica e dalla Corsica per l’Italia, collegando l’isola francese ai principali porti delle più importanti città della penisola italiana, meta invernale, ma anche e soprattutto estiva per molti turisti che vogliono godere di un clima particolarmente fresco e soleggiato.


Ci sono molte compagnie che coprono la tratta che collega l’isola all’Italia, ce ne sono alcune come la Moby, la Sncm e la Corsica Ferries che effettuano molte traversate, ed soprattutto nel periodo estivo, dove l’isola francese viene presa d’assalto dai turisti provenienti da tutta Italia e non solo, gli orari e i traghetti aumentano rispetto al periodo invernale, dando così la possibilità all’utente di viaggiare in piena libertà ed avere innumerevoli date ed orari a disposizione.
La Corsica, è un ‘isola appartenente politicamente alla Repubblica Francese, ma geograficamente a quella italiana, come dimensione, dopo la Sicilia, la Sardegna e Cipro, è la quarta isola più grande del mediterraneo, il clima è classico della posizione geografica in cui si trova, si possono godere estati calde e secche, ed inverni miti e piovosi sulla costa ed invece più freddi e nevosi sulle montagne all’interni, infatti, la Corsica ha una catena montuosa proprio al suo interno che prende quasi tutta la lunghezza dell’isola.
Un posto incantato da visitare, e perché no da abitare!