Archives Febbraio 2015

Bambini, i colori della primavera 2015

Anche se fuori piove e il tempo non è dei migliori e c’è la neve agli angoli delle strade che deve ancora sciogliersi, la primavera è oramai alle porte, si pensa già ai primi capi estivi e scoprire cosa hanno in mente i grandi marchi della moda per i nostri bambini per questa primavera, così ci si informa su ogni tipo di sito web, digitando tra le infinite parole chiave che ci passano in mente, tra le tante, quella più usata è abbigliamento bimbi online, una parola chiave che raggruppa molte richieste ed esigenze, ma che riesce comunque darci dei risultati più che positivi.


La primavera del 2015 sarà una primavera sobria ma ovviamente colorata per i nostri piccoli, infatti, il grande Pantone, colui che decide quali saranno i colori must del momento, ha deciso per dei colori pastello, molto chiari, che riportino alla natura e alla purezza del mondo, e soprattutto alla purezza e all’ingenuità dei bambini. Il colore Aquamarine, uno dei principali si può dire, un blu arioso, fresco e rilassante, che funge anche da riduttore di stress. Il Toasted Almond è uno dei colori intramontabili di questa stagione, parla di autenticità e di tutto ciò che è naturale, il Tangerine spontaneo e socievole, così si potrebbe definire questo fantastico colore tendente all’arancio, vivace e capace di mettere il buon umore. Il Marsala prende proprio il nome dal vino liquoroso Marsala, dal colore rosso-marrone è bellissimo accostato ad altri colori. Lo scuba Blu è una sorta di turchese e come il Tangerine da quel tocco di allegria e buon umore, con un pizzico di voglia di estate visto che ricorda un oceano tropicale. L’unico verde scelto da pantone per la primavera del 2015 è il Lucite Verde, anche se è non è considerato come un colore di moda, torna alla ribalta, una tonalità di verde rilassante e alla luce sembra quasi trasparente. Il Blu Cassic, non più mancare per questa stagione, un tono di blu forte e riflessivo, lo Strawberry Ice, invece, è l’opposto, con un tono rosato è sottile ed affascinante, dona una sensazione di delicatezza a chi lo indossa. Il Glacier Gray, è un grigio, più adatto per i maschietti, ma le femminucce non ci rinunciano, una tonalità senza tempo ed età, presente in ogni armadio, ed infine il Custard, dolce e soleggiata è chi indossa un capo con questo colore, una tonalità di giallo che porta ad uno stato di piacevole relax e a pensieri positivi.
Insomma, questa primavera Pantone ha dato il meglio di se come ogni stagione,  e a noi non basta altro che scegliere il capo con il colore che ci piace di più ed acquistarlo per i nostri bambini.

Pubblicità stampata, come farla al meglio

A volte, anzi molto spesso, capita che quando si inaugura un’attività o si vuole organizzare un evento o uno sconto o semplicemente ci si vuole far conoscere di più dando ulteriori informazioni di quante il cliente o l’utente ne conosca già, non ci si affida ad un agenzia o si opti per una pubblicità più diretta e facilmente comprensibile, come ad esempio la stampa pieghevoli, che molti trascurano ma in realtà è uno dei mezzi di comunicazione ancora oggi molto usato, poiché grazie alle sue svariate dimensioni e forme si può illustrare ogni piccolo dettaglio e lasciando il cliente a decidere con tutta calma perché può tranquillamente portarselo a casa e leggerselo con tranquillità senza che fargli dare delle risposte affrettate causando molto spesso degli spiacevoli risultati.


Per prima cosa quando si vuole far pubblicità alla propria attività o si vuol dare solo voce a tutte le attività che si svolgono, bisogna impostare come creare questo pieghevole, decidendo una misura, molto spesso sono standard, ma si possono ottenere anche delle forme particolati divertendo anche l’utente a giocare un po’ con le pieghe, una volta deciso il formato che reciprocamente si sceglie anche in base al suo contenuto, poiché in base a ciò che si vuole inserire nel pieghevole si sceglie come impostare il tutto.
Affidandosi a persone esperte e creative si possono avere dei risultati veramente strabilianti, creando un pieghevole con una grafica in linea con il proprio stile e i propri punti di forza, come ad esempio per un centro benessere utilizzando dei colori chiari accostati a delle immagini fresche e luminose, si può ottenere da parte dell’utente un senso di relax e benessere, invogliandolo quindi a prenotare un percorso Spa, rendendo reale così, tutto quello che ha provato nello sfogliare quel pieghevole.
Il pieghevole, ha svariati nomi ed è conosciuto anche con i termini in francese depliant, e sta ad indicare proprio un foglio stampato e appunto piegato che si distribuisce a scopo pubblicitario ed informativo, assolutamente da non confondersi con l’opuscolo o anche detto brochure che hanno in comune tutto il lato pubblicitario e illustrativo e sono composti da più pagine, ma quest’ultimo ha la differenza di essere rilegato, cosa che il depliant è solo piegato.